Dove posso mangiare?

sorrisorPrima di parlare del cibo e dei ristoranti Giapponesi vi anticipo che se siete degli Italiani, in qualunque posto del mondo (Francia compresa) vi troverete in generale a mangiare in modo peggiore di quello a cui siete abituati nel vostro paese.

Quindi se siete Italiani, prodotti come: Grana Padano, Parmigiano Reggiano, Formaggi di qualità, Salumi affettati in tempo reale, verdure e frutta fresca in quantità enormi e soprattutto pane biscotto, grissini, piadina romagnola ed una varietà enorme di Yogurt, latticini vari e pasta è bene che li dimentichiate a meno che non li andate a cercare appositamente in negozi specialistici, che in Giappone ci sono ma sono anche molto cari.

A tale proposito esistono dei piccoli negozietti di solito dentro le stazioni dei treni JR, molto affollati che vendono una minima parte di questi prodotti che possono essere utili per esempio per uno spuntino notturno (assicuratevi quindi di avere una stanza d’albergo con il frigorifero).

Passiamo a quello che ci aspetta in questa magica nazione.

Il Giappone è una nazione molto pulita, per cui in genere è difficile trovare un ristorante che possa crearvi problemi di igiene e potete quindi provare diversi ristoranti senza difficoltà da questo punto di vista.

Per quanto riguarda il tipo di cibo, sappiate che gran parte di un supermercato medio Giapponese è dedicato al pesce e che il pesce è quindi l’ingrediente fondamentale per una varietà molto grande di piatti.

Se non vi piace il pesce dovete assolutamente trovarvi un albergo che fornisca una colazione a base di pane, marmellata e succo di frutta e che sia nelle vicinanze di un ristorante dello stile che vi piace di più.

Se vi piace il pesce e magari il pesce crudo allora siete nel paese del mondo che vi offre la miglior scelta possibile di questo tipo di alimenti.

Il “sushi” è pesce crudo servito assieme al riso e ad una salsa di soia in cui va intinto: è un piatto molto diffuso e potete trovare dei ristoranti di questo tipo un po’ ovunque, anche negli ultimi piani dei centri commerciali (di solito dedicati al cibo). Di solito i Giapponesi del posto conoscono quali sono i migliori “sushi bar”, per cui è consigliabile per la vostra vacanza l’avere una guida locale o un conoscente che vi consigli il ristorante con il sushi più buono.

Altri piatti tipici sono:

–  l'”okonomiyaki“, una specie di frittata fatta di una pastella assieme ad ingredienti vari come verdure, pesce e carne… spesso ricoperta con una salsa di soia marrone.

– gli “yakitori” sono spiedini di pollo alla griglia,

– il “tempura” è del pesce e/o crostacei e/o verdure fritti in una pastella

– il “takoyaki” sono delle palline di pastella con un ripieno costituito da un pezzo di polipo

– il “ramen“, di derivazione cinese, è un piatto formato da un brodo di maiale in cui sono immersi, degli spaghetti, delle verdure e della carne (di solito due fettine di arrosto di maiale)

– il “sashimi” è solo pesce crudo servito con una salsa di soia

– il “tonkatsu” sono scaloppe di maiale impanate e fritte di solito con contorno di verdure ed una immancabile salsa di soia

Esistono diversi negozi con una macchinetta automatica all’esterno dove sono raffigurati in fotografia diversi piatti tra cui scegliere. Per ordinare, prima di entrare in negozio o appena entrati, inserite i soldi nell’apposita macchinetta elettronica, e premete il tasto corrispondente al piatto che avete scelto; la macchina vi fornirà un biglietto di ricevuta ed i piatti che avete ordinato vi verranno portati al posto dove vi sedrete.

I ristoranti più costosi di solito non hanno le foto (o i modellini di plastica) all’esterno del locale con i piatti disponibili ed i prezzi.

Per quanto riguarda le posizioni dei ristoranti, questi sono sparsi un po’ ovunque, ma io vi consiglio di dare una occhiata a questo sito (in inglese) per quanto riguarda le zone di Kyoto, Tokyo ed Osaka: http://www.bento.com/tokyofood.html

per Tokyo: http://www.jref.com/practical/tokyo_restaurant_chains.shtml

Una piccola nota importante è da considerare: gran parte dei ristoranti chiude molto presto, verso le 10:00pm , quindi cercate di organizzarvi per cenare presto la sera, altrimenti rischiate di dover mangiare cibo precotto acquistato nei minimarket (kombini) aperti 24 ore al giorno.

Lascia un commento